Allattamento in aula: un gesto rivoluzionario per la conciliazione tra maternità e carriera politica

Negli ultimi anni, il dibattito sulla conciliazione tra maternità e carriera professionale è diventato sempre più rilevante in diversi settori, compresa la politica. Un esempio significativo di questa sfida è stato recentemente espresso dalla deputata Gilda Sportiello, il cui gesto di allattare il suo bambino in aula ha suscitato un ampio dibattito e ha sollevato importanti questioni sulle politiche di sostegno alle donne in posizioni di potere. Questo evento si collega in modo interessante al libro di Donatella Briganti, Mamme M.I.A. Mamme Imprenditrici Allattano – Storie di difficile conciliazione, che affronta proprio il tema della maternità e della leadership femminile. In questo articolo, esploreremo il significato di tale gesto e il suo impatto sulla percezione della maternità nelle carriere politiche, mettendolo in relazione con il libro di Donatella Briganti.

Il gesto di Gilda Sportiello:

La deputata Gilda Sportiello ha attirato l’attenzione di tutti quando ha deciso di allattare il suo bambino durante una seduta parlamentare. Questo gesto è stato salutato da molti come un importante passo avanti nella lotta per la parità di genere e la conciliazione tra maternità e carriera politica. Sportiello ha dimostrato che le donne possono occupare ruoli di leadership e allo stesso tempo essere madri attente alle esigenze dei loro bambini.

L’importanza della conciliazione:

La maternità spesso rappresenta una sfida per le donne che desiderano intraprendere una carriera politica. Le lunghe ore di lavoro, i viaggi frequenti e gli impegni istituzionali possono essere difficili da conciliare con le responsabilità familiari. Tuttavia, l’allattamento in aula di Sportiello ha sollevato la questione della necessità di creare ambienti di lavoro più inclusivi e favorevoli alle donne che sono madri. Questo gesto ha portato alla luce la mancanza di politiche di sostegno adeguato per le donne politiche che desiderano essere presenti per i loro figli senza rinunciare alla loro carriera.

MAMME M.I.A. Mamme Imprenditrici Allattano – Storie di difficile conciliazione:

Il libro di Donatella Briganti, che affronta la maternità e la leadership femminile, fornisce un contesto rilevante per comprendere l’importanza dell’allattamento in aula di Sportiello. La giornalista-ghostwriter esplora le sfide che le donne affrontano nel perseguire carriere di leadership e come la società spesso richieda alle donne di fare scelte tra la maternità e il successo professionale. Tuttavia, il gesto di Sportiello dimostra che queste scelte non dovrebbero essere necessarie e che è possibile conciliare entrambe le sfere, aprendo la strada a una nuova visione della maternità e della leadership.

Nel libro di Donatella Briganti c’è anche la mia storia, quella dell’autrice e quella di altre 11 mamme, vi invito a leggerlo per comprendere le sfide uniche affrontate dalle donne nella loro esperienza di maternità. Il libro è acquistabile cliccando sul sito della casa editrice luoghinteriori, su amazon, feltrinelli, mondadori.

Se siete interessati a conoscere l’autrice di queste 12 storie di mamme coraggiose vi consiglio di seguire il profilo Instagram di Donatella Briganti, dove potrete scoprire ulteriori dettagli sul suo lavoro e le sue pubblicazioni. Inoltre, se vi trovate a Roma domani, 9 giugno, avrete l’opportunità di partecipare a un incontro speciale con l’autrice presso la Domus Bianca in Via Appiano 16 – Balduina. L’appuntamento è fissato per le ore 17:30. Non perdete questa occasione unica per entrare nel mondo delle mamme coraggiose e approfondire le sfide che affrontano nella società odierna.

In conclusione mi sento di essere solidale con la scelta all’allattamento in aula della deputata Gilda Sportiello poiché questo gesto rivoluzionario ha evidenziato la necessità di politiche di sostegno più efficaci per le donne in posizioni di potere, che permettano loro di essere madri senza dover rinunciare alle loro ambizioni professionali. Inoltre, il collegamento con il libro di Donatella Briganti offre un ulteriore spunto di riflessione sul tema della maternità e della leadership femminile. È importante promuovere una cultura che permetta alle donne di assumere ruoli di leadership senza che ciò le obblighi a fare scelte difficili tra famiglia e carriera. L’allattamento in aula di Gilda Sportiello rappresenta un passo significativo verso tale obiettivo, stimolando una discussione più ampia sulla necessità di creare ambienti lavorativi inclusivi e favorevoli alle donne che sono madri.

E tu che ne pensi?

Sharing makes the different

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *