Inaugurato il MediaPorto di Brindisi: un nuovo centro culturale al servizio delle nuove generazioni

Brindisi, 10 luglio 2023 – alle ore 19.00, è stato inaugurato il MediaPorto di Brindisi, situato al numero 1 di Viale Commenda. Questo progetto, finanziato dalla Regione Puglia all’interno del Programma Community Library e realizzato dalla Provincia di Brindisi, rappresenta un nuovo spazio culturale dedicato alla crescita delle nuove generazioni in una prospettiva di futuro tecnologicamente avanzato e umanamente sostenibile. Il MediaPorto è stato integrato nel Sistema dei Poli Biblio Museali della Regione Puglia.

Si presenta come un centro multimediale, con particolare attenzione all’audiovisivo, aprendo il dialogo verso i paesi e le culture del Mediterraneo. Questo centro testimonia e realizza l’idea di un luogo culturale pienamente inserito nel tessuto urbano, uno spazio prestigioso e di bellezza dedicato alla contemporaneità e al servizio della collettività.

All’inaugurazione hanno partecipato numerose personalità, tra cui Loredana Capone, Presidente del Consiglio regionale della Puglia, che ha sottolineato l’importanza del progetto Community Library per la costruzione di una nuova e più consapevole Cittadinanza Culturale. Grazia di Bari, Consigliera delegata per la Cultura della Regione Puglia, ha evidenziato come la rinascita della biblioteca rappresenti un tassello importante della strategia culturale regionale, che richiede un coordinamento tra la Regione Puglia e gli altri livelli istituzionali. Il Sindaco di Brindisi, Pino Marchionna, rinnova il legame con la comunità albanese e mette in rilievo l’importanza di uno sguardo più ampio su tutto il Mediterraneo, anche in vista del prolungamento del corridoio 8.

Durante l’inaugurazione, Jonid Jorgji, Direttore dell’Agenzia di Industrie Creative per il Comune di Tirana, e Simonetta Dellomonaco, Ideatrice del progetto MediaPorto, hanno condiviso le loro esperienze e visioni. Dellomonaco ha raccontato come il progetto sia nato dall’ispirazione di un melograno morso, in cui ogni chicco racchiude un significato simbolico che si completa solo con gli altri per questo il MediaPorto si compone di tre elementi chiave: l’aspetto gestionale, l’infrastruttura e il contenuto culturale e questi tre aspetti devono legare fra loro. All’interno del MediaPorto, sono presenti quattro meta-spazi in cui si svolgono diverse attività: la Biblioteca di Comunità, la Mediateca, che include spazi per eventi, un Auditorium e un’area dedicata al cinema e al gaming, il Creative Hub, una parte innovativa che favorisce la creazione di reti, inclusa quella con il distretto albanese e il Cine Lab Kids, un laboratorio ibrido che contrasta la povertà culturale e insegna mestieri legati all’industria cinematografica. L’intero progetto si basa sul concetto di Piazza del Sapere, che rappresenta il principio fondamentale della Community Library.

All’evento erano presenti anche Luigi De Luca, Direttore Regionale del Polo Biblio Museale, Emilia Mannozzi, Direttrice di Brindisi del Polo, e Toni Matarrelli, Presidente della Provincia di Brindisi. Durante la serata, è stato firmato un accordo di cooperazione culturale tra il MediaPorto di Brindisi e l’Agenzia per le Industrie Creative di Tirana. L’orario di apertura del MediaPorto sarà dalle 8:30 alle 20:00, offrendo così ampie opportunità di fruizione culturale alla comunità.

Per visitare il Media Porto apri questo video

Sharing makes the different

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Presentata la nuova stagione del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi: un viaggio convergente nel mondo del teatro.

La nuova stagione teatrale del Teatro Verdi promette una fusione di generi e una profonda connessione con le tematiche contemporanee. Un viaggio emozionante attraverso opere che abbracciano la convergenza artistica, offrendo al pubblico un’esperienza teatrale unica nel suo genere. Scopri la programmazione che ti attende e lasciati coinvolgere dalla magia del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi.

Oggi, nella suggestiva sala del Capitello a Palazzo Granafei-Nervegna di Brindisi, si è svolta una conferenza stampa molto attesa e piena di anticipazioni entusiasmanti. L’evento ha avuto come protagonista la presentazione della nuova stagione teatrale del Nuovo Teatro Verdi, che promette di regalare al pubblico .

La stagione teatrale 2023|24 presso il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi promette di offrire un’esperienza artistica coinvolgente per un pubblico appassionato di prosa. Con un cartellone che rende omaggio alla drammaturgia contemporanea, ai capolavori del Novecento e ai classici del cinema e della storia del teatro, questa stagione promette di essere un viaggio emozionante attraverso generi e visioni.

Il presidente della Fondazione, Stefano Miceli, sottolinea che la proposta artistica si concentra su produzioni che invitano il pubblico a riflettere profondamente sul tempo in cui viviamo. Sarà un “gioco vivo che crea vita”, un’esperienza che andrà oltre il semplice intrattenimento, ma che offrirà una profonda connessione con le tematiche contemporanee.

Coerente con l’idea di convergenza, la prossima stagione teatrale abbraccia la letteratura e il cinema. Questo approccio pluridisciplinare garantisce un’offerta culturale completa, che soddisferà le diverse passioni del pubblico. L’obiettivo è quello di lavorare e servire il pubblico nel migliore dei modi, offrendo prodotti di alta qualità che stimolino il pensiero critico e l’immaginazione.

A tal proposito, il Direttore artistico, Carmelo Grassi, invita il pubblico a sottoscrivere gli abbonamenti nelle modalità che saranno comunicate nei prossimi giorni in modo da poter godere di tutti gli spettacoli offerti nella stagione teatrale. Gli abbonamenti consentiranno al pubblico di avere un posto riservato per ogni produzione e di sperimentare il viaggio artistico nella sua interezza.

Questa stagione teatrale non sarebbe possibile senza la collaborazione e il sostegno tra l’amministrazione locale e la Fondazione. Il sindaco Giuseppe Marchionna sottolinea l’importanza di questa iniziativa letteraria che mette in luce il valore dell’arte e della cultura nella comunità. Questa collaborazione permette di offrire al pubblico un programma artistico ricco e variegato, che rispecchia le diverse sfaccettature del mondo contemporaneo.

Con una combinazione di produzioni innovative, grandi nomi del teatro nazionale e una visione artistica audace, questo cartellone promette di lasciare un’impronta duratura nel panorama teatrale italiano. Non resta che attendere con impazienza l’inizio della stagione e lasciarsi trasportare in un viaggio emozionante nel mondo del teatro.

Di seguito la locandina della programmazione della stagione teatrale 2023|24 al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi:

La prima rappresentazione che aprirà la stagione teatrale si terrà eccezionalmente nel vicino Teatro Impero. Questo cambiamento è dovuto ai lavori di miglioramento in corso nel Teatro Verdi che riaprirà le porte il 23 gennaio.

Se desideri rimanere costantemente aggiornato sulle ultime novità, sugli spettacoli imminenti e sulle entusiasmanti produzioni teatrali offerte dal Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, non perdere l’opportunità di seguire il sito ufficiale tramite il seguente link.

Ti piacciono articoli di questo tipo?

Sharing makes the different

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *